Menu principale
Home
Chi siamo
Programma alimentare
Luoghi e orari incontri
Psicologia
Link amici
Login
Contattaci
Animamagra Training
Diario dell'incostante
Il problema
L'obbiettivo
La soluzione
Approfondimenti
Il gruppo
Piscologia di comunità
Psicologia Umanistica
Animamagra News
Ricette AnimamagrA
Le voci di AnimamagrA
Incontri AnimamagrA
Eventi AnimamagrA
Cerca con Google
Google
Sondaggi
Perch vuoi dimagrire?
 
Home

Piramide alimentare

AnimamagrA è un'idea nata per rispondere all'esigenza di dimagrire, sentirsi in armonia con il proprio corpo, attivare il metabolismo, fare una vita più sana.

AnimamagrA interpreta il fitness, il wellness, lo sport, l’attività fisica in generale, il sentirsi in forma, l’aver cura della propria persona, lo stare a dieta ecc. ecc. come un “viaggio” alla ricerca di ciò che va bene per sé.

La cura dimagrante e la palestra possono essere, per esempio, il modo in cui la persona comincia a fare qualcosa di costruttivo per sé, ma lo strumento ideale a tal fine è, secondo AnimamagrA, il gruppo, in cui condividere mete, obbiettivi, sforzi, entusiasmi. Perché l’auto aiuto e il mutuo aiuto, lo scambio e il confronto, sono, per AnimamagrA gli ingredienti indispensabili per superare i propri limiti e ottenere ciò che più si desidera.

La Storia di Flaminia PDF Stampa E-mail

flaminia_primo_piano_537_mb-300.jpg

Ciao a tutti,
sono Flaminia e da qualche tempo sono diventata "SociaLuna". Il mio percorso con AnimamagrA è cominciato nel febbraio 2010....

 

...quando il mio amico Remo, che frequentava le riunioni già da qualche settimana, entusiasta dei risultati che stava ottenendo (che erano oggettivamente notevoli) ha buttato lì un "perchè non provi anche tu?"

Ero in un periodo in cui mi sentivo poco motivata a prendermi cura di me stessa. Ero notevolmente soprappeso, ne ero cosciente ma avevo, in un certo senso, smesso di guardarmi e di occuparmi di questo problema. Avevo preso molti chili in pochi anni e non avevo mai messo a fuoco i motivi reali che mi avevano portato ad un peso di quasi 80 kg e la trascuratezza con la quale me lo tenevo. Veramente credevo che lo stare bene con me stessa fosse l'ultimo dei miei pensieri. Praticamente non mi vestivo più. Mi coprivo!

Ho deciso comunque di provare coinvolto dall'entusiamo di Remo.

Fin dalla prima riunione è scattato qualcosa. Mi sono subito sentita a mio agio con Eva, Pierluigi e tutti i compagni del gruppo, sono rimasta subito colpita dal modo in cui, semplicemente, si entrava in comunicazione, si condividevano esperienze, ci si trasmetteva fiducia, si confessavano piccoli cedimenti e debolezze.

Nel gruppo c'erano persone che avevano ottenuto risultati incredibili e per me è stato un grande stimolo. Improvvisamente ho saputo di poter riuscire a raggiungere i miei obiettivi.
In maniera del tutto naturale ed in breve tempo sono cambiate le mie priorità. Mi vedevo in prospettiva come non facevo da anni.

Ho perso peso da subito, e ho continuato costantemente a farlo semplicemente seguendo delle regole alimentari di buon senso che non comprendono fame o sacrfici infiniti. Praticamente ogni settimana la soddisafzione di un meno sulla bilancia mi caricava di nuovo entusiasmo. Un meno anche piccolo, non avevo fretta, non ero a dieta.

Perchè la cosa più importante che ho capito da AnimamagrA è che in tutto questo periodo non ho mai seguito una dieta dimagrante. Ho imparato davvero a mangiare con equilibrio e anche con più varietà e fantasia di prima. Qualche rinuncia nell'alimentazione è normale così come è normale darsi anche qualche gratificazione. Nessun cibo è o è mai stato tabù.

E man mano che continuavo a prendere parte alle riunioni, che per me sono fondamentali come momento di condivisione e confronto, ho scoperto e in alcuni casi riscoperto non una, ma tante motivazioni per prendermi cura di me.
Non ultima la gioia di poter indossare un capo che mi piace, di ricominciare a guardarmi, di sentirmi una persona più sicura.

flaminia_537_mb-300.jpgHo perso 25 kg. Ho, già da qualche mese, raggiunto il mio peso ideale. Mantenerlo è per me naturale come è stato naturale raggiungerlo. Non aspiro al dimagrimento ad oltranza. Sto bene e mi sento in eqilibrio.
Pur non avendo avuto, negli ultimi due anni, momenti facili per svariati eventi, ho comunque raggiunto un traguardo importante per il mio presente e per il mio futuro e non posso che essere felice.
Non parlo solo di peso ma anche di una rinnovata determinazione nell'affrontare i problemi.

E di tutto questo ringrazio Eva e Pierluigi che mi hanno trasmesso certamente una nuova consapevolezza alimentare ma anche ottimismo, tranquillità e fiducia durante tutto il mio percorso, ringrazio tutti i miei compagni del gruppo alle 17.00 di Hotel Casa Valdese ed il mio amico Remo per avermi spinto ad intraprendere questo viaggio.

Un abbraccio a tutti e ci vediamo presto,

Flaminia

 
< Prec.   Pros. >