Menu principale
Home
Chi siamo
Programma alimentare
Luoghi e orari incontri
Psicologia
Link amici
Login
Contattaci
Animamagra Training
Diario dell'incostante
Il problema
L'obbiettivo
La soluzione
Approfondimenti
Il gruppo
Piscologia di comunità
Psicologia Umanistica
Animamagra News
Ricette AnimamagrA
Le voci di AnimamagrA
Incontri AnimamagrA
Eventi AnimamagrA
Cerca con Google
Google
Sondaggi
Perch vuoi dimagrire?
 
Home

Piramide alimentare

AnimamagrA è un'idea nata per rispondere all'esigenza di dimagrire, sentirsi in armonia con il proprio corpo, attivare il metabolismo, fare una vita più sana.

AnimamagrA interpreta il fitness, il wellness, lo sport, l’attività fisica in generale, il sentirsi in forma, l’aver cura della propria persona, lo stare a dieta ecc. ecc. come un “viaggio” alla ricerca di ciò che va bene per sé.

La cura dimagrante e la palestra possono essere, per esempio, il modo in cui la persona comincia a fare qualcosa di costruttivo per sé, ma lo strumento ideale a tal fine è, secondo AnimamagrA, il gruppo, in cui condividere mete, obbiettivi, sforzi, entusiasmi. Perché l’auto aiuto e il mutuo aiuto, lo scambio e il confronto, sono, per AnimamagrA gli ingredienti indispensabili per superare i propri limiti e ottenere ciò che più si desidera.

La storia di Vittoria PDF Stampa E-mail
vittoria_primo_piano_537_mb-300.jpgMi chiamo Vittoria, ho 56 anni e sono "SOCIOLUNA" di AnimamagrA.

vittoria_prima_1_537mb-300.jpg
Vittoria 4 anni fa



Il mio forse è stato un percorso un pò più lungo di qualche altro socio ma non ha nessuna importanza; l'importante è avere raggiunto dei buoni risultati.
Io dei miei sono soddisfatta perchè dagli 86 kg iniziali oggi sono a 68 kg quindi con un calo di 18 kg.
La cosa più evidente, per chi mi conosceva nella mia vita precedente è sicuramente il calo di peso, ma vi assicuro non è solo quello perchè insieme all'alimentazione ho anche cambiato lo stile di vita: vado in palestra tre volte alla settimana ( io e l'attività fisica eravamo come il diavolo e l'acqua santa), frequento l'Universtà della terza età con molto piacere anche perchè non mi sento più a disagio per il mio aspetto fisico perciò socializzo con più facilità. 
Come amo sempre dire a chi mi chiede informazioni, AnimamagrA  è soprattutto una rieducazione alimentare con la quale ho imparato molto sugli alimenti e su come nutrirsi in modo sano, equilibrato e soprattutto piacevole e, cosa da non trascurare,con un buon aiuto psicologico tramite la dottoressa Simona Marzano, psicoterapeuta di AnimamagrA che ho avuto l'occasione di conoscere.
Non nascondo di avere avuto qualche momento in cui pensavo che continuare non valesse la pena ma con l'aiuto necessario delle riunoni di AnimamagrA (Eva, Pierluigi e il gruppo) ho superato ogni difficoltà e ora sono contenta di me e non solo per il risultato ottenuto ma anche per il fatto di avere portato a compimento una cosa a cui tenevo molto.
Per chi non mi conosce c'è da dire che quando ho iniziato ( non nascondo un pò di scetticismo dopo i fallimenti delle altre diete), ero proprio insoddisfatta del mio aspetto fisico (posso dire senza vergogna che mi facevo schifo) e non avevo neanche la voglia di entrare nei negozi per comprare qualcosa perchè puntualmente mi sentivo dire che la taglia per me non c'era e per non finire nei negozi per gli obesi, compravo quello che mi entrava anche se non mi piaceva; sembrava che mi volessi punire con l'abbigliamento. Non parliamo poi degli specchi davanti ai quali passavo con la testa girata dalla parte opposta.
vittoria_adesso_537_mb-300.jpgOra per fortuna mi sento graificata dal fatto che ho la possibilità di scegliere e così posso vestirmi nel modo che più mi piace e guadarmi allo specchio è piacevole specie quando indosso qualcosa che mi sta bene.
Sono comunque consapevole che avrei ancora qualche chilo da perdere ma per il momento va bene così, tanto continuerò a fequentare le riunioni di AnimamagrA come SOCIOLUNA e non è detto che con il tempo non trovi la voglia di ricominciare.
Ringrazio infinitamente AnimamagrA, Eva, Pierluigi e le mie care amiche e voglio dire loro che non si libereranno facilmente di me.

Vittoria

 
< Prec.   Pros. >