Menu principale
Home
Chi siamo
Programma alimentare
Luoghi e orari incontri
Psicologia
Link amici
Login
Contattaci
Animamagra Training
Diario dell'incostante
Il problema
L'obbiettivo
La soluzione
Approfondimenti
Il gruppo
Piscologia di comunità
Psicologia Umanistica
Animamagra News
Ricette AnimamagrA
Le voci di AnimamagrA
Incontri AnimamagrA
Eventi AnimamagrA
Cerca con Google
Google
Sondaggi
Perch vuoi dimagrire?
 
Home

Piramide alimentare

AnimamagrA è un'idea nata per rispondere all'esigenza di dimagrire, sentirsi in armonia con il proprio corpo, attivare il metabolismo, fare una vita più sana.

AnimamagrA interpreta il fitness, il wellness, lo sport, l’attività fisica in generale, il sentirsi in forma, l’aver cura della propria persona, lo stare a dieta ecc. ecc. come un “viaggio” alla ricerca di ciò che va bene per sé.

La cura dimagrante e la palestra possono essere, per esempio, il modo in cui la persona comincia a fare qualcosa di costruttivo per sé, ma lo strumento ideale a tal fine è, secondo AnimamagrA, il gruppo, in cui condividere mete, obbiettivi, sforzi, entusiasmi. Perché l’auto aiuto e il mutuo aiuto, lo scambio e il confronto, sono, per AnimamagrA gli ingredienti indispensabili per superare i propri limiti e ottenere ciò che più si desidera.

La storia di Pina PDF Stampa E-mail

pina_home.jpgUn cammino che ha cambiato la mia vita...

...così potrei intitolare questo racconto che Eva e Pierluigi mi hanno chiesto di scrivere.

Inizio il mio percorso di educazione alimentare nel Gennaio 2006 grazie ad un coupon omaggio, trovato per caso su una rivista femminile "da donne" che compro ogni settimana, perché non  provare mi dico.
Così mi ritrovo sulla bilancia di Eva con i miei 90 Kg attonita sento risuonare le sue parole introduttive nella mia testa come vuota che mi ripete:"non ti eri mai spinta così lontano".

Il mio soprapeso si perde nella notte dei tempi della mia infanzia, infatti da racconti di mia madre, dopo i cinque anni ho iniziato la mia inversione di tendenza perché dalla nascita ai quattro anni e mezzo lei ricorda che non mangiavo volentieri ed ogni volta che arrivava il pranzo e la cena facevo i capricci.
Tutto raccontato perché quello che ricordo io sono soltanto privazioni, non puoi mangiare quello perché ingrassi, smettila che per oggi è abbastanza e così via....fino ai 90 Kg del 2006.


Chiaramente non vi sto a dire quante ne ho provate di DIETE; quella delle allergie alimentari, quella di tua cugina che "guarda come è dimagrita", quella di endocrinologi vari...alcune con dei risultati altre no, tutte comunque con grosse privazioni. 

Quando Eva nel lontano 2006 mi dice che posso mangiare tutto, che devo mangiare tre volte al giorno, fare due spuntini, non saltare i pasti per nessun motivo e come uniche restrizioni devo bere 2 litri di acqua e fare attività sportiva, mi sembra di essere approdata su Marte......e mi dico: "sarà il tuo ennesimo fallimento". 
Decido comunque di provare quindi mi butto in questa avventura, spinta anche dai consigli di mio marito che mi dice....."secondo me loro ti daranno le basi durature per perdere i chili".

Il percorso è stato lungo, ma con soddisfazione vi dico che ad oggi ho perso più di 19 Kg e la cosa che più mi ha colpito del percorso è stata la libertà di scegliere cosa mangiare e di incontrare tante amiche che come me condividono gioie e dolori senza mai perdere di vista che abbiamo iniziato un percorso per VIVERE MEGLIO.

pina.jpg

 

 

 

 

Con AFFETTO Pina

 
< Prec.