Menu principale
Home
Chi siamo
Programma alimentare
Luoghi e orari incontri
Psicologia
Link amici
Login
Contattaci
Animamagra Training
Diario dell'incostante
Il problema
L'obbiettivo
La soluzione
Approfondimenti
Il gruppo
Piscologia di comunità
Psicologia Umanistica
Animamagra News
Ricette AnimamagrA
Le voci di AnimamagrA
Incontri AnimamagrA
Eventi AnimamagrA
Cerca con Google
Google
News
Home arrow L'obbiettivo
L'obbiettivo: il Bell'essere

IL BELL'ESSERE

Corpo e anima.

Siamo la nostra anima che si muove, che cresce nella pelle del nostro corpo, attraverso i nostri organi e il nostro respiro.

Siamo l’anima emozionata che sorride e le nostre labbra sono l’anima felice.

Bell’essere.

Proviamo a parlare di "bell’essere", come di un obbiettivo da raggiungere, non come qualcosa che ci spetta in dote alla nascita, colpevoli di esserne privi, ma come un traguardo da conquistare, un traguardo della maturità.

C’è una certa congruenza tra salute, bellezza e benessere.

La salute è dentro

La salute è il sangue che scorre bene, il muscolo che guizza, il polmone che pompa, il cuore che batte.

La bellezza sta fuori.

Nell’immaginario del mondo occidentale purtroppo la bellezza femminile è spesso identificata con il "malessere"e la "malattia": la denutrizione, l’astinenza, l’assenza di piacere.

Per gli uomini le cose vanno molto meglio: il bell’uomo è forte, muscoloso, ben piazzato.

La bellezza maschile sembra sinonimo di salute, di vitalità, di forza ed energia.

Il benessere è interno

E’ lo star bene con se stessi, il saper apprezzare ciò che si ha, l’aver fiducia nelle proprie risorse e negli altri, l’ottimismo.

Ma anche il benessere psicologico si vede fuori: gli occhi che brillano, la voce che vibra, lo sguardo sincero

Come parlare di bellezza, di "estetica" dunque, senza parlare di "salute" e di "benessere"?!

Il Bell’essere è uno stile di vita unico ed inimitabile, che ci costruiamo nel tempo, man mano che ci conosciamo di più, che seguiamo i nostri cambiamenti naturali, che evolviamo.

Nessuno ci può dire cosa e come fare.

Solo noi sappiamo qual’è la nostra strada per essere "sani" e "belli".